Guida alla scoperta di Roma – La città eterna

Ogni anno giungono a Roma milioni di turisti da tutto il mondo per ammirare i tesori e i capolavori dell’arte dell’architettura, ma proprio per la sua grandezza è l’enorme numero di luoghi da visitare Roma, è una città che può anche confondere un turista alla sua prima visita. Questa vuole essere una guida ricca di piccoli e grandi consigli che vi aiuteranno ad orientarvi ed a godere al meglio le bellezze della leggendaria città eterna.






Per visitare Roma consigliamo di pianificare con cura le date del soggiorno, per visitare Roma il periodo più consigliato sarebbe in primavera, aprile o maggio o in autunno in questi periodi l’afflusso di turisti in città non è molto alto, ma in questo periodo dell’anno il tempo è in grado di regalare delle bellissime giornate di sole, il clima della città eterna e comunque generalmente mite anche in inverno, la temperatura si mantiene intorno ai dieci gradi,  nei mesi di luglio e agosto l’afa estiva unita al gran numero di turisti può diventare piuttosto opprimente, ma questo è anche il periodo dell’anno in cui la città quasi si svuota dei suoi abitanti, con una conseguente diminuzione del traffico e lo spostamento in città risulta agevolato a luglio in particolare la città di Roma organizza una serie di manifestazioni come, eventi culturale, ricreativi e turistici, concerti e attrazioni di vario genere.

La città di Roma proprio in questo periodo prende vita nelle varie aree della capitale, compresi i luoghi monumentali come Castel Sant’Angelo, se potete vi consigliamo di trattenervi una settimana , ma se avete poco tempo a disposizione, cercate di dedicare a Roma almeno 4 giorni. Si cercate di visitare la città di Roma in pochi giorni, non farete altro che correre freneticamente da un posto all’altro con la sensazione di aver visto un poco e male, dopotutto, Roma, non fu costruita in un giorno e non può neppure essere visitata in così poco tempo.






Raggiungere la città di Roma dall’aeroporto

Il principale aeroporto di Roma è l’aeroporto internazionale di Fiumicino “Leonardo Da Vinci”, si trova a circa 34 chilometri dalla città, all’interno dell’aeroporto c’è un trenino denominato “Leonardo Express” che vi porterà direttamente alla stazione centrale di Roma Termini, il secondo aeroporto della capitale si trova a Ciampino, questo è particolarmente attivo sui voli low-cost, ha un pratico servizio di shuttle dedicato per i collegamenti verso la città, è si caratterizza anche per avere dei servizi più economici che collegano l’aeroporto di Ciampino con la stazione centrale di Roma “Termini”

Dalla stazione Termini avrete a disposizione diverse linee di autobus per arrivare in qualunque punto della città e soprattutto troverete la stazione della metropolitana, che vi collegherà velocemente con il centro storico, se avete molto bagaglio, volete concedervi qualche comodità in più. Il taxi è una comoda alternativa. Ma attenzione per evitare spiacevoli sorprese vi consigliamo di scegliere esclusivamente quelli di colore bianco, muniti di regolare tassametro.

Se decidete di arrivare in auto, dovete ricordare che a Roma il traffico è sempre congestionato e nel centro storico è vietato l’accesso nelle ore diurne, è importante quindi, che il vostro hotel abbia un parcheggio perché trovare un posto spesso è molto problematico in molte aree di Roma.

Inoltre, ricordate che per muoversi da un estremo all’altro della città in auto, può volerci anche molto tempo, mentre lo stesso tragitto percorso nella metropolitana vi farà risparmiare moltissimo tempo è stress, sopratutto si dovete rientrare nel vostro hotel al centro storico.

Nella zona centro della capitale si concentra la maggior parte dei siti e dei monumenti più famosi. ovviamente più vi avvicinati al centro della città, più il costo sarà maggiore. In alternativa anche un albergo più periferico andrà bene, l’importante è che sia ben collegato con gli autobus o meglio la metropolitana.






Trovare un buon posto per mangiare sarà sicuramente una delle cose di cui non dovete preoccupare nella città eterna, Roma, ha un numero altissimo di ristorante, pizzeria è fast food. Le pizzerie al taglio sono molto tipiche nella capitale, possono offrire una soluzione poco impegnativa ed economica per il pranzo per la cena. sicuramente tra le pizzerie al taglio più ricercate e famose troviamo la pizzeria Rugantino di Martin Poma.

Vi possiamo consigliare un grande punto di ritrovo anche per i Romani, magari per sorseggiare una birra, stiamo parlando della famosissima “Piazza dei Campo dei Fiori”, situata nel pittoresco quartiere di Trastevere, tipico luogo di ritrovo dei giovani Romani, oppure di provare qualche tipica trattoria romana nel quartiere di Testaccio, ricordate inoltre che specialmente durante la stagione estiva i ristoranti, possono essere aperti al pubblico fino a tarda sera.

Prendete una mappa di Roma e disegnate un diamante partendo da Piazza di Spagna, la stazione Termini e Piazza Navona, è anche se non vi sembrerà così grande come area credetemi vi occorreranno almeno 2 giorni per visitarla tutta, forse anche tre giorni, dato che alcuni siti archeologici come il Colosseo, Circo Massimo è fori imperiali, dovremo dedicare un’intera giornata per visitarla.

Comunque per visitare Roma e conoscere almeno i monumenti più importanti, come quelli che hanno segnato la storia, bisogna sicuramente visitare anche la Città del Vaticano, la Piazza di San Pietro, il Castello di Castel Sant’Angelo, il parco e giardini di Villa Borghese, questi sono alcuni dei luoghi da visitare assolutamente a Roma è comunque sono facilmente raggiungibile.




Si avete poco tempo per visitare la città di Roma, più conosciuta come la città eterna, non vi dovete preoccupare, ricordatevi quando visitate la famosa Fontana di Trevi, di gettare una moneta di spalle nella famosa fontana, una leggenda dice che in questo caso il vostro ritorno nella città eterna sarà assicurato.

di Manuel Toledo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *