Ristorante “El Cubanito” Un caso di successo imprenditoriale con bandiera cubana in Guatemala.

Oggi Dominio Cubano vuole risaltare ancora un altro caso successo imprenditoriale realizzato per un cubano, stiamo parlando di Alejandro Valdèz è il suo ristorante di cucina tradizionale cubana “El Cubanito, el restaurante per las familias”. infatti, nel pieno della crisi del coronavirus, il cubano Alejandro Valdés non è rimasto a dormire sui allori bensì, è riuscito a portare avanti, con il sostegno della moglie e della figlia, una piccola impresa familiare in Guatemala.

Il ristorante “El Cubanito” è un’azienda molto giovane, ma il suo progetto di ristorazione emerge rapidamente e ha molto sapore creolo senza trascurare nessun particolare della tradizionale cucina cubana. Essi forniscono cibo cubano a domicilio nella Città del Guatemala.

I loro piatti hanno un’ottima presentazione e chi li ha provati assicura che il gusto è delizioso, è solo sentendo il profumo del cibo la nostra mente vola direttamente a Cuba. Ogni pietanza proposta per il ristorante El Cubanito, ci assicura il suo proprietario Alejandro Valdèz, che per realizzarli utilizzano prodotti locali, di ottima qualità è che mantengono inoltre un grande rispetto per le ricette tradizionali dell’isola.

El Cubanito fa subito la differenza grazie anche ad alcune delle sue offerte, che oggi risultano tra le più richieste come i menu per famiglie, che includono una lonza di maiale arrosto croccante, el chicharrón e mojo cubano; arroz con pollo a la chorrera; o la fricassea di pollo con patate, accompagnata da yucca fritta, riso congrí, tra gli altri piatti. Inoltre, i clienti di El Cubanito possono ordinare deliziosi dessert cubani, come il Flan de tres Leches che risulta tra i dolci favoriti della propria clientela.




La moglie di Alejandro Valdès, Mei Lei González, dice che dall’inizio del loro matrimonio hanno sempre avuto il desiderio di creare una propria attività commerciale, che suo marito quando sta in cucina a dare sfogo alla sua passione culinaria, se inspira spesso e volentieri a la sua famiglia in Cuba e questo lo fa sentire ad Alejandro più vicino alla sua famiglia, soprattutto in questa situazione di reclusione che si sta vivendo nel mondo a causa della crisi del coronavirus.

La figlia di Alejandro e Mei Lei contribuisce anche lei al progetto familiare nell’azienda. La bambina a soli 10 anni, dimostra così molti dei valori che questa famiglia difende, come il rispetto per il lavoro, l’unità familiare e la cultura.

Mei Lei la moglie di Alejandro Valdèz è responsabile dell’amministrazione, pubblicità e logistica dell’azienda.  Altri membri della famiglia collaborano con compiti specifici. Lo chef dell’azienda è Alejandro che si sta organizzando meglio per soddisfare gli ordini che non smettono di crescere.

Il progetto del ristorante El Cubanito è iniziato quasi per caso, dovuto alla richiesta di alcuni amici della coppia, che conoscevano la passione di Alejandro per la cucina cubana è hanno chiesto si potevano preparare del cibo cubano per la realizzazione di una festa. Alejandro senza pensarlo due volte accetto la richiesta realizzando alcuni dei più famosi piatti cubani è il successo è stato clamoroso.

Così nasce successivamente il progetto del ristorante cubano “El Cubanito”. In brevissimo tempo il menu proposto diventa così popolare che i primi clienti iniziarono a consigliare il cubanito ad altre persone. Il sogno di questa famiglia è creare il proprio ristorante nel cuore del Guatemala. Mentre la crisi passa e l’isolamento sociale tiene a casa molti amanti della gastronomia, El Cubanito porta loro il suo sapore creolo, così che nessuno rimanga senza assaggiare un pezzetto di Cuba.

Per avere maggiore informazione puoi visitare la pagina Facebook “El Cubanito

Ricorda si vai in vacanza il Guatemala, puoi visitare allo Chef Cubano Alejandro Valdèz al suo ristorante “El Cubanito” che si trova in: Calle a Club Majaditas- Ciudad de Guatemala – 01011. Guatemala.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *